Sala Museo

21 Sala Museo (3)

 

All’interno dell’imponente complesso di Bollate la famiglia Arconati costituì una collezione tra le più prestigiose nella Lombardia del Sei-Settecento. L’iniziatore della raccolta fu certamente Galeazzo Arconati, posto da bambino sotto la tutela del cugino, il cardinale Federico Borromeo, il quale ebbe un’influenza determinante sulle sue future scelte artistiche. A tali predilezioni si aggiunsero i numerosi viaggi giovanili compiuti a Roma, in ottemperanza alla tradizione del periodo e in risposta al percorso formativo tradizionale dell’aristocrazia e nobiltà milanese dell’epoca.

Continua